Matrimoni estivi, il dress code da non dimenticare

Ecco cosa indossare e cosa no!

Primavera ed estate sono le stagioni solitamente preferite per i matrimoni e le cerimonie in generale. Non dovremmo mai farci cogliere impreparate e dovremmo sempre stare attente (e attenti, anche voi maschietti!) a non fare tremendi scivoloni che verranno ricordati per sempre nelle foto ricordo degli sposi. Il dress code nel giorno del matrimonio è importante non solo per gli sposi, ma anche per gli invitati. Rossella Migliaccio, consulente di stile e fondatrice di Italian Image Institute, ha stilato con vente-privee, pioniere delle vendite-evento online, dei consigli per non sbagliare mai.


Studiate bene l’invito. Dovete leggerlo per capire se è stato stabilito un dress code, anche solo cromatico, o un tema da rispettare. In caso di dubbio è bene chiedere alla sposa.

La location può darci ottimi suggerimenti per scegliere l’outfit: in base al luogo dove si terrà la cerimonia, all’orario, al tipo di rito potrete sapere sempre come vestire.

Se la cerimonia è al mattino sì all’abito al ginocchio o al tailleur, mentre l’abito lungo solo la sera, quando possiamo optare per ogni tipologia di abito. Anche i pantaloni sono molto chic, però bisogna scegliere un completo che sia elegante e sobrio.

No al bianco, al nero e al rosso, sì ai toni tenui e polverosi come il cipria, il malva, il celeste, il salvia e il grigio polvere al mattino e a colori più intensi la sera, come il verde foresta, il blu navy, il burgundy e l’ottanio. Prediligete la tinta unita la sera, mentre le stampe, a patto che siano poco chiassose, meglio conservarle per il mattino.

Matrimonio sulla neve

Seta, velluto, chiffon, crêpe e tutte le stoffe leggere sono da preferire, mentre lino e cotone sono da escludere. Ok al pizzo, ma non in abiti troppo sensuali.

E gli accessori? Il cappello si porta solo se lo indossa anche la mamma della sposa, per cerimonie al mattino o all’aperto. In chiesa le donne lo possono tenere, a tavola no. Le scarpe chiuse sono le più eleganti e nelle cerimonie formali le calze sono un obbligo. Di sera vanno bene anche i sandali gioiello. Di giorno sì a una borsa media piccola da portare a braccio o a tracolla, no clutch e bustine riservate alle cerimonie di sera.