Adesso il binge watching si fa in pubblico

Basta rinchiudersi in casa per vedere le proprie serie tv preferite!

Il binge watching non si fa solo più al chiuso della propria casa, dal divano, magari con in mano una ciotola di pop corn e, se fa freddo, una bella copertina sulle gambe. Adesso lo si fa all’aperto. La passione di moltissimi italiani di guardare serie tv a oltranza su pc o smart tv si sposta ora all’aria aperta, grazie a smartphone, tablet e computer portatili che ci permettono di avere sempre con noi i protagonisti dei telefilm che maggiormente amiamo. Se d’inverno ci salvano molte serate trascorse al calduccio delle mura domestiche, in estate non chiudiamoci in casa. Facciamolo all’aperto!


Secondo una ricerca Netflix, fare “Binge in public” è una buona abitudine sempre più diffusa in Italia, anche perché sono molte le possibilità di sfruttare tutti i servizi della piattaforma di streaming online anche fuori dalle mura domestiche. Bastano un dispositivo con l’app di Netflix e una connessione, magari un po’ veloce, è possiamo continuare a guardare le serie tv in ogni luogo.

Lo fa il 70% degli italiani contro il 67% degli intervistati di tutto il mondo. La connessione wifi, ovviamente, è quella più sfruttata per non finire quella del proprio telefonino. Servono poi un posto comodo e un device bello carico o un collegamento alla rete elettrica o, ancora, un dispositivo per ricaricarlo. Lo fa 1 italiano su 3.

E lo fa dappertutto: in spiaggia, in aereo, durante i trasferimenti, in automobile se non si guida, in vacanza, in città, nella pausa lavoro… Di solito amiamo guardare le serie tv comodamente seduti al tavolino di un bar, ma anche sdraiati su un prato non è male come idea. O sul lettino in spiaggia!

In realtà si può anche usare anche l’utile opzione Smart Downloads: si possono scaricare gli episodi successivi ed eliminare quelli che sono già stati visti. Alla successiva connessione Wi-Fi l’app elimina le puntate già viste e scarica il prossimo disponibile, così non si occupa troppo spazio sul device che stiamo usando.

L’unico problema potrebbe essere rappresentato dai curiosi che vicino a noi si mettono a sbirciare. Poco male, noi abbiamo anche le cuffiette, non ci daranno fastidio.