Ariana Grande Dangerous Woman Diaries: esce oggi la prima puntata del documentario

Scopriamo quali saranno i contenuti dei video, le date di ogni puntata e dove vedere Ariana Grande Dangerous Woman Diaries.

Home > Spettacolo > Ariana Grande Dangerous Woman Diaries: esce oggi la prima puntata del documentario

Debbutta oggi, giovedì 29 novembre 2018, l’atteso documentario di Ariana Grande, Dangerous Woman Diaries. A ufficializzare la notizia ci ha pensato la stessa cantante pop con un post sui social,  ritwittando quello del regista Alfredo Flores.

Ariana Grande, Dangerous Woman Diaries: i contenuti da non perdere

Il documentario si intitola Dangerous Woman Diaries e mostrerà il dietro le quinte dell’ultimo tour mondiale di Ariana Grande a supporto del suo terzo album in studio Dangerous Woman (2016).

Il documentario sarà pieno di filmati esclusivi che mettono in risalto tutta la brillantezza – e le coreografie. Momenti unici in cui Ariana Grande e i suoi collaboratori creativi hanno lavorato in uno dei momenti più importanti della  carriera della pop star.

Non solo il suo Dangerous Woman Tour, ma anche la realizzazione dell’album Sweetener sono al centro di questa serie-documentario in arrivo su YouTube.

Tra il materiale utilizzato per il documentario anche le prove della performance di Ariana durante i premi MTV Video Musica Awards, fino a mostrare immagini inedite delle riprese dei video di The Light Is Coming e God Is Woman.

Le date e dove si possono vedere le puntate del documentario

Le quattro puntate saranno distribuite su YouTube Premium con cadenza settimanale, fino al 20 dicembre.

La prima puntata oggi, giovedì 29 novembre 2018, la seconda il 6 dicembre, la terza parte sarà disponibile dal 13 dicembre e la quarta il 20 dicembre.

La regia è stata affidata al regista Alfredo Flores, già fotografo ufficiale di molte star, come  Ari e Justin Bieber.

I fan di Ariana Grande si ricorderanno dell’attacco terroristico avvenuto  al Manchester Arena durante il tour di Dangerous Woman il 22 maggio 2017, scorso.

Nel documentario vedremo anche i momenti indimenticabili del concerto One Love Manchester,  organizzato da Ariana per raccogliere fondi per le persone colpite dal dramma.