Perché il Royal Baby si chiama Archie Harrison?

Home > Spettacolo > Perché il Royal Baby si chiama Archie Harrison?

Archie Harrison è nato è il primo figlio del principe Harry, duca di Sussex, e Meghan, duchessa di Sussex. È nato il 6 maggio 2019, dopo un’attesa che è sembrata interminabile. Due giorni dopo le prime foto, l’incontro con la bisnonna coronata e la rivelazione del nome. Archie Harrison. E tutti a chiedersi: ma che nome è?

Archie Harrison

Il nome completo, in realtà, è Archie Harrison Mountbatten-Windsor, perché il cognome comprende la casata della Regina Elisabetta II, bisnonna del pargolo, e del principe Filippo, suo consorte. I bookmaker sono rimasti senza parole, così come tutti i sudditi di Sua Maestà e tutti coloro che hanno seguito questa gravidanza.

Perché non è uno dei nomi che si sono fatti strada nei 9 mesi di gravidanza, ma anche perché non sono nomi che appartengono alla tradizione della corona inglese. Tutti pensavano che, se fosse stato un maschietto, si sarebbe chiamato Spencer, Arthur o James. Da dove sono usciti fuori i nomi Archie e Harrison?

Archie Harrison

Cosa significano i nomi Archie e Harrison

Archie è l’abbreviazione di Archibald, nonché il soprannome di baby George, il primogenito di William e Kate. Possibile che sia stato fatto appositamente per celebrare l’unione delle due famiglie? O forse più come dispetto? Archibald, comunque, significa coraggioso. È un nome di origine tedesca. In passato è esistito nella famiglia reale un Archibald, era il nono conte di Argyll di Scozia ed era antenato di Diana (Archie vuole rubare la Scozia a baby George). Usando il diminutivo si è voluto dare uno stile più americano, veloce, casual, cool.

Harrison è invece un nome medievale e significa figlio di Enrico o figlio di Harry. Perfetto per il primogenito del principe Harry. Così non si dimenticherà mai chi è suo padre!